Rilascio certificazioni per assistenza al voto degli elettori fisicamente impediti

Attenzione, il contenuto di questo comunicato potrebbe non essere piú attuale.
Clicca qui per visualizzare gli ultimi comunicati oppure effettuare una ricerca con il motore di ricerca interno

Piacenza, 27 Agosto 2020

In occasione del referendum costituzionale confermativo e delle concomitanti elezioni amministrative nel Comune di Ferriere, in programma il 20 e 21 settembre 2020, l’Azienda Usl di Piacenza comunica quali sono le modalità di organizzazione del servizio di rilascio delle certificazioni per l’accompagnamento al voto degli elettori fisicamente impediti.

Gli aventi diritto possono rivolgersi a:
- Piacenza, Ambulatorio patenti e certificazioni ambulatoriali monocratiche, piazzale Milano 2, terzo piano – blocco C – stanza 3.25 con accesso diretto sabato 19 settembre 2020 dalle ore 11.30 alle ore 13.30.
- Piacenza, Medicina legale, piazzale Milano 2, piano terra – blocco C, con accesso diretto lunedì 21 settembre 2020 dalle ore 9.00 alle ore 10.00 (per eventuali informazioni tel. 0523.302023 oppure 0523.317575 – dal lunedì al venerdì).
- Fiorenzuola, ambulatorio ex AVIS – ex Dispensario, via Roma, di fronte al nuovo ospedale con accesso diretto venerdì 18 settembre 2020 dalle ore 10.00 alle ore 11.30 (per eventuali informazioni tel. 0523.989723)
- Castel San Giovanni, palazzina Direzione sanitaria, viale II Giugno, blocco E- ingresso 8 - piano terra con accesso diretto giovedì 17 settembre 2020 dalle ore 9.30 alle ore 11.00 (per eventuali informazioni tel. 0523.880128)

Per i ricoverati all’ospedale di Piacenza o nella struttura protetta “Vittorio Emanuele II” è previsto la presenza di un medico addetto alle certificazioni medico-legali nella settimana antecedente al referendum.

 

Coloro che richiedono il certificato di accompagnamento dovranno essere provvisti di:
1. tessera elettorale
2. documento di riconoscimento
3. eventuale documentazione clinica relativa all’infermità

Si ricorda che, ai sensi della vigente normativa:
* hanno diritto di farsi assistere durante la votazione solamente coloro che per infermità non sono in grado di votare di persona (nel senso che non sono in grado di tracciare la croce sul simbolo elettorale)     
* non ne hanno invece diritto coloro che sono affetti da infermità di ordine psichico, i soggetti affetti da demenza, i soggetti con sindrome di Down (tutti costoro sono da ritenersi, ove non sussistano anche le infermità fisiche di cui al precedente paragrafo, fisicamente idonei ad esprimere il voto di persona)
* gli invalidi civili non ne hanno diritto per il solo fatto di godere dell’indennità di accompagnamento, ben diverso essendo il concetto di accompagnamento al seggio da quello di assistenza durante l’espressione del voto. Per i ciechi civili è sufficiente l’esibizione del libretto nominativo di pensione nel quale sia indicata la categoria di “cieco civile”.

In base alla Legge n.17 (5 febbraio 2003) gli elettori con impedimenti giudicati permanenti possono, con il certificato medico legale che li autorizza a farsi assistere da un accompagnatore nella cabina elettorale, chiedere, con apposita istanza da presentare al Comune presso le cui liste elettorali sono iscritti, di far annotare sulla tessera elettorale il diritto permanente al voto assistito (sigla “AVD”).

Infine si rammenta che, a partire da martedì 11 agosto e fino a lunedì 31 agosto 2020, l’Ausl ha messo a disposizione il numero telefonico 0523.989723 (dalle ore 10.00 alle ore 12.00 dal lunedì al venerdì) per la prenotazione della visita domiciliare da parte di un medico legale necessaria per il rilascio della certificazione necessaria all’esercizio del voto domiciliare per gli aventi diritto (Legge n.46 del 7 maggio 2009).

 

Questa pagina è stata modificata il: 06/02/2018

Azienda USL di Piacenza - via Antonio Anguissola 15. Codice fiscale: 91002500337
Azienda Unità Sanitaria Locale - Piacenza
Via Antonio Anguissola,15 - 29121 Piacenza
Codice Fiscale: 91002500337
Ministero della Salute: 080101