Home / News / Giovedì 19 maggio, "Territorializzare la salute"

18/05/2022

Giovedì 19 maggio, "Territorializzare la salute"

A Bologna incontro online e in presenza all'interno di un percorso di ascolto verso il nuovo PSSR regionale

La Regione Emilia-Romagna presenta Territorializzare la salute, quarto incontro tematico iscritto in un percorso di ascolto verso il nuovo PSSR regionale. Il seminario si terrà giovedì 19 maggio, dalle 9.30 alle 17 in sala XX maggio 2012, viale della Fiera 8, a Bologna. Tuttavia sarà possibile seguirlo anche online

Questo il programma:

9.30-11.30 1° sessione

Coordina i lavori Francesco D’Angella, Studio APS

9.30-10.15 Apertura dei lavori e saluti istituzionali, con:

Elly Schlein, vicepresidente della Regione Emilia-Romagna

Raffaele Donini, assessore alle politiche per la salute, Regione Emilia-Romagna

Luca Baldino, direttore generale Cura della persona, salute e welfare, Regione Emilia-Romagna

10.15-11.45 Relazioni introduttive. Le sfide sulla costruzione salute-territorio

10.15-10.45 Il diritto alla salute: una sfida irrinunciabile, con Nerina Dirindin, Università degli Studi di Torino

10.45-11.15 La costruzione della salute nei territori, con Franco Prandi, associazione “Prima la comunità”

11.15-11.30 Pausa

 

11.30-17 2° sessione

11.30-15 (con un’ora di pausa pranzo) Dialoghi in gruppi a partire da esperienze a cura di facilitatori/trici dell’Agenzia sanitaria e sociale regionale, della Regione Emilia-Romagna, del sistema dei Servizi sanitari e sociali regionali e di IRESS:

•    Diritto alla salute degli invisibili: come includerli nelle case delle comunità (in presenza), con Nadialina Assueri, dipartimento Cure Primarie Ausl di Bologna, e Raffaella Campalastri, dipartimento Salute mentale e dipendenze patologiche Ausl di Bologna.
•    L’infermiere/a di famiglia e di comunità: servizi che si territorializzano (in presenza), con Federica Borghesi, Marika Colombi e Cristiano Mainardi, direzione Infermieristica tecnica dell’Ausl di Ferrara.
•    Continuità e transizione delle cure: l’esperienza durante la pandemia (on-line), con Manuela Petroni, Ausl di Bologna.
•    Metodologie e processi di partecipazione di cittadini/e nella definizione delle politiche pubbliche (on-line), con Giulia Allegrini, Università di Bologna, e Vanessa Vivoli, Agenzia Sanitaria e sociale regionale.
•    Dispositivi formativi per sviluppare processi di territorializzazione delle Case della salute (in presenza), con Diletta Priami, Agenzia Sanitaria e sociale regionale.
•    La partecipazione attivata dal basso: un’esperienza per “prendersi cura” della Casa della salute Navile a Bologna (in presenza), con Chiara Bodini, Centro di Salute Internazionale e Interculturale (CSI), Bologna, e Anna Del Mugnaio, consigliera del quartiere e coordinatrice Gruppo di lavoro Casa della salute Navile, Bologna.
•    La Pediatria di Comunità: un ponte verso la salute (on-line), con Anna Maria Magistà, dipartimento Salute donna, infanzia e adolescenza Ravenna, Asl Romagna.
•    Le attività a tutela della salute attraverso programmi di promozione dell’attività motoria (on-line), con Gustavo Savino, servizio Medicina dello sport, Ausl di Modena e settore Prevenzione collettiva e sanità pubblica, Regione Emilia-Romagna.

 

15-17

Tavola rotonda verso una mappa degli elementi salienti emersi dai dialoghi. Coordina Gino Passarini, area Programmazione sociale, integrazione e inclusione, contrasto alle povertà - settore Politiche sociali, di inclusione e pari opportunità, Regione Emilia-Romagna. Insieme ai relatori già intervenuti prima, partecipano: Fabia Franchi, settore Assistenza territoriale, Regione Emilia-Romagna, Flavia Franzoni IRESS.

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 16/03/2022

Azienda USL di Piacenza - via Antonio Anguissola 15. Codice fiscale: 91002500337
Azienda Unità Sanitaria Locale - Piacenza
Via Antonio Anguissola,15 - 29121 Piacenza
Codice Fiscale: 91002500337
Ministero della Salute: 080101