Home / News / Donate al reparto di Neurologia telecamere per la sorveglianza attiva dei pazienti

08/07/2022

Donate al reparto di Neurologia telecamere per la sorveglianza attiva dei pazienti

“Vogliamo esprimere i nostri ringraziamenti a Valter Bulla, che ha raccolto l'appello di Donata Guidetti, primario del nostro reparto di Neurologia, trasformando una promessa in un aiuto concreto per migliorare la sicurezza e rispondendo ai bisogni dei pazienti”.

Con queste parole il direttore generale Giuliana Bensa ha formalizzato la donazione del nuovo sistema di telecamere per il monitoraggio dei pazienti in cinque stanze di ricovero del reparto, ringraziando anche Pietro Ercini, presidente Metronotte e titolare dell'azienda Lasatron - storica realtà specializzata in sistemi professionali di massima sicurezza nei settori civile, industriale e militare - e Alessandro Vincini private banker di Banca Mediolanum.

Il sistema di sorveglianza a distanza permetterà al personale di monitorare i pazienti anche dalla guardiola infermieri tenendo così sotto costante controllo i pazienti e garantendo un pronto intervento in caso di necessità.

“Nel nostro reparto – ha sottolineato Donata Guidetti- ricoveriamo circa 450 pazienti all'anno ospitati in 20 posti letto. Si tratta, per lo più, di persone colpite da ictus e da malattie degenerative in fase avanzata come demenze e Parkinson. Capita spesso che queste persone abbiano fasi di disorientamento e agitazione psicomotoria che comporta problemi di sicurezza. Grazie al sistema di monitoraggio a distanza, che si affianca alla sorveglianza al letto, avremo una visione continua della loro situazione e potremo intervenire rapidamente quando serve evitando potenziali situazioni a rischio”.

“Queste telecamere – spiega il neurologo Paolo Immovilli – che verranno utilizzate per il monitoraggio dei degenti presenti nella stroke unit, forniranno al personale un sostanziale contributo permettendo, anche da remoto, di vedere se i pazienti stanno bene o hanno esigenze particolari. Si tratta infatti di pazienti con particolari disturbi di coscienza e, nelle loro condizioni, non riuscirebbero ad azionare il campanello e chiedere il nostro intervento”.

Ultimo aggiornamento: 16/03/2022

Azienda USL di Piacenza - via Antonio Anguissola 15. Codice fiscale: 91002500337
Azienda Unità Sanitaria Locale - Piacenza
Via Antonio Anguissola,15 - 29121 Piacenza
Codice Fiscale: 91002500337
Ministero della Salute: 080101