Home / News / Vaccinazione antinfluenzale, i destinatari della campagna gratuita. Dove rivolgersi

24/10/2022

Vaccinazione antinfluenzale, i destinatari della campagna gratuita. Dove rivolgersi

Tutte le indicazioni per le categorie per cui la vaccinazione è necessaria e consigliata

Destinatari della vaccinazione gratuita

La vaccinazione antinfluenzale viene offerta gratuitamente alle persone di età uguale o superiore a 60 anni con particolare riguardo a operatori e residenti di strutture assistenziali, con o senza patologie croniche; donne in gravidanza, indipendentemente all’età gestazionale o in post partum; medici e personale sanitario di assistenza nelle strutture sanitarie, socio-sanitarie e socio-assistenziali; soggetti di qualunque età ricoverati presso strutture per lungodegenti; persone rientranti nella fascia d’età 6 mesi-59anni con patologie croniche che espongono ad elevato rischio di complicanze o di ricoveri correlati all'influenza (compresi i conviventi); addetti ai servizi pubblici di primario interesse collettivo (forze dell'ordine e protezione civile, compresi i Vigili del fuoco, Carabinieri, Militari e la Polizia municipale; personale dei trasporti pubblici, delle poste e delle comunicazioni, volontari dei servizi sanitari di emergenza e dipendenti della pubblica amministrazione che svolgono servizi essenziali); persone a contatto di soggetti fragili; personale che, per motivi di lavoro, è a contatto con animali che potrebbero costituire fonte di infezione da virus influenzali non umani; volontari in ambito sociosanitario e donatori di sangue. Su richiesta degli interessati, è prevista la gratuità anche per bambini sani dai 6 mesi ai 6 anni.

Dove vaccinarsi
Gli over60, i malati cronici e i loro familiari e le donne in gravidanza si dovranno rivolgere al proprio medico di famiglia.
Le strutture residenziali e semiresidenziali per anziani, disabili e persone vulnerabili garantiranno, in collaborazione con i servizi Ausl, la vaccinazione agli ospiti e ai propri operatori.
Per le donne in gravidanza, in particolare, viene raccomandato il coinvolgimento dei medici specialisti, in particolare i ginecologi e i professionisti sanitari, per esempio le ostetriche, che possono proporre l’opportunità di vaccinarsi ai propri pazienti, alle donne in gravidanza o alle puerpere in fase di dimissione, se non ancora vaccinate.
I bambini sani dai 6 mesi ai 6 anni e quelli fragili, a rischio complicanze, potranno richiederla al pediatra di famiglia. Alla vaccinazione dei bambini, come sempre, collabora anche la Pediatria di Comunità, che mette a disposizione sedute specifiche per questa attività. Gli appuntamenti possono essere prenotati al Cuptel 800.651.941
Gli addetti ai servizi essenziali, i donatori di sangue e le altre categorie possono richiedere la vaccinazione gratuita all’Igiene e Sanità pubblica, che ha predisposto un calendario di vaccinazioni capillari sul territorio provinciale.
Ecco tutte le disponibilità, con accesso libero:
- PIACENZA, piazzale Milano 2 – terzo piano blocco C, ambulatorio vaccinazioni adulti
martedì, mercoledì e giovedì dalle 12.30 alle 17.30 e il sabato dalle 09.00 alle 11.00 (escluso i festivi)
- FIORENZUOLA, ambulatori vaccinazioni adulti, via Roma 12 (di fronte all’ospedale)
mercoledì e giovedì dalle 14.30 alle 17.30 (escluso i festivi)
- BORGONOVO, ambulatori vaccinazioni adulti, Casa della Salute via Seminò 20, secondo piano blocco B stanza 308
mercoledì e venerdì dalle 14.30 alle 17.30 (escluso i festivi)

I soggetti fragili individuati da Oncologia e Ematologia possono vaccinarsi, su appuntamento, a:
- Piacenza: Day hospital Oncologia, ospedale Piacenza, edificio 1 ingresso E
tutti i lunedì dal 24/10 al 05/12 compresi dalle 14 alle 16.30
- Fiorenzuola: ambulatorio vaccinale via Roma 35 (Ex Avis)
04/11 e 18/11 dalle 9 alle 12
- Castel San Giovanni: ospedale Via 2 Giugno, sede Avis
10/11 e 24/11 dalle 14 alle 16.30
- Bobbio: punto vaccinale ospedale, terzo piano
17/11 dalle 9.30 alle 12
- Bettola: ambulatorio vaccinale Casa della Salute - via de Amicis 1/A
14/11 dalle 14 alle 16.30

Per gli operatori sanitari dell’Ausl, è già attivo un ambulatorio dedicato all’ospedale di Piacenza (Servizio prevenzione e protezione) e si sta predisponendo un piano per raggiungere le varie figure professionali all’interno dei servizi, in modo da favorire l’adesione alla vaccinazione.

Rispetto alle vaccinazioni in farmacia, sulla base dell’accordo Regione/Associazioni di categoria delle farmacie convenzionate, che da tempo hanno offerto supporto nell’attività di somministrazione dei vaccini anti Covid-19 nella popolazione maggiorenne e di vaccini antinfluenzali nella popolazione non avente diritto alla prestazione gratuita, potranno ricevere il vaccino antinfluenzale direttamente in farmacia: i cittadini maggiorenni che abbiano già ricevuto analoghe tipologie di vaccini e che, a seguito della compilazione del modulo di triage pre-vaccinale, siano risultati idonei alla vaccinazione in farmacia (l’elenco delle farmacie aderenti, pubblicato sul sito, è in costante aggiornamento).
 

 

 

Ultimo aggiornamento: 16/03/2022

Azienda USL di Piacenza - via Antonio Anguissola 15. Codice fiscale: 91002500337
Azienda Unità Sanitaria Locale - Piacenza
Via Antonio Anguissola,15 - 29121 Piacenza
Codice Fiscale: 91002500337
Ministero della Salute: 080101