Home / News / Programma di ricerca sanitaria finalizzata dell’Emilia Romagna

10/02/2020

Programma di ricerca sanitaria finalizzata dell’Emilia Romagna

Il bando prevede diverse tipologie di partecipazione. Tutte le informazioni per le candidature

L’Ufficio Ricerca dell’Azienda informa che l’Agenzia Sanitaria e Sociale Regionale ha approvato il Programma di ricerca sanitaria finalizzata dell’Emilia Romagna (FIN-RER). È previsto un finanziamento complessivo di 5.300.000 euro per garantire le risorse necessarie ai ricercatori per condurre i loro progetti di ricerca.

Il bando prevede tre diverse tipologie di partecipazione:                                                                                                                                                    

  1. Programmi di Rete (Ricerca Finalizzata Regionale) riguardanti le seguenti specifiche tematiche:
    • La medicina di precisione nella malattia di Parkinson e parkinsonismi: dai protocolli di diagnosi clinica, per immagini, liquorale e molecolare al monitoraggio personalizzato territoriale;
    • Valutazione del profilo beneficio rischio delle terapie anticoagulanti orali nella pratica corrente, con particolare riferimento all’ incidenza degli eventi emorragici e trombotici, all’ appropriatezza della durata dei trattamenti e ai criteri di scelta dei trattamenti disponibili rispetto alle raccomandazioni d’uso;
    • Risultati sul medio e lungo termine nei pazienti eradicati del virus dell’HCV in rapporto allo stadio di malattia al momento del trattamento;
    • Valutazione di nuovi modelli organizzativi/assistenziali in Pronto Soccorso: effetto sulle liste di attesa di nuovi modelli organizzativi (con disegni di studio randomizzati); sistema centralizzato di codifica per la classificazione dei pazienti al triage;
    • Qualità ed efficacia delle cure e criteri di scelta delle terapie nella Psoriasi a placche alla luce dei nuovi trattamenti disponibili;
    • Sviluppare una modalità di raccolta del consenso informato che permetta di rilevare e documentare in modo oggettivo il livello di comprensione da parte del paziente delle informazioni ricevute dai clinici;
    • Misurare la complessità clinica del paziente oncologico in cure palliative al domicilio: validazione di un questionario per la corretta individuazione del livello assistenziale più appropriato.

Prima scadenza: invio Lettera d’Intenti entro le ore 17 del 10 marzo.

  1. Progetti Regione-Università focalizzati su:
    • Medicina personalizzata con particolare riguardo a:
      • ottimizzazione della selezione dei pazienti da inviare alla immunoterapia e identificazione di fattori di risposta/resistenza e di nuovi target terapeutici molecolari;
      • sistemi per l’identificazione di nuove opzioni terapeutiche nelle leucemie;
      • trattamenti personalizzati in ortopedia;
      • stratificazione del profilo di autonomia funzionale e del rischio cardiovascolare per una personalizzazione degli interventi nel paziente anziano;
    • Tecniche per la diagnosi rapida intraoperatoria in oncologia.

Prima scadenza: invio progetto completo entro le ore 17 del 6 aprile.

  1. Progetti Proposti dai Ricercatori (Bottom Up) con lo scopo di finanziare progetti finalizzati a:
    • ricerca sui servizi sanitari,
    • ricerca di sanità pubblica,
    • ricerca indipendente sui farmaci/dispositivi medici,
    • studi clinici su quesiti rilevanti ma senza interesse commerciale,
    • progetti di ricerca innovativa con prevedibile ricaduta per le attività del SSR.

Prima scadenza: invio progetto completo entro le ore 17 del 6 aprile.

Nel documento in link sono elencati requisiti specifici e modalità di partecipazione al bando. L’Ufficio Ricerca (contattabile alla mail: ricerca@ausl.pc.it) è a disposizione per ogni chiarimento e supporto. 

 

 

Ultimo aggiornamento: 26/06/2020

Azienda USL di Piacenza - via Antonio Anguissola 15. Codice fiscale: 91002500337
Azienda Unità Sanitaria Locale - Piacenza
Via Antonio Anguissola,15 - 29121 Piacenza
Codice Fiscale: 91002500337
Ministero della Salute: 080101