Home / News / Riprogrammazione delle prestazioni programmabili e non urgenti sospese a causa dell’epidemia

27/04/2020

Riprogrammazione delle prestazioni programmabili e non urgenti sospese a causa dell’epidemia

La Giunta della Regione Emilia-Romagna ha stabilito le linee guida. I cittadini di Piacenza non devono fare nulla: indicazioni più precisenei prossimi giorni

Oggi pomeriggio la Giunta della Regione Emilia-Romagna ha stabilito le linee guida di riferimento per la riprogrammazione delle prestazioni programmabili e non urgenti sospese a causa dell’epidemia.
L’Azienda Usl di Piacenza era già al lavoro per definire la progressiva ripresa dell’attività ordinaria, nel massimo rispetto della sicurezza di pazienti e operatori.
Non appena possibile, saranno gradualmente riattivati alcuni servizi. I cittadini non devono fare nulla: la riprogrammazione delle agende e delle prenotazioni sarà curata dagli operatori sanitari. Nei prossimi giorni saranno fornite indicazioni più dettagliate.

Questa pagina è stata modificata il: 26/06/2020

Azienda USL di Piacenza - via Antonio Anguissola 15. Codice fiscale: 91002500337
Azienda Unità Sanitaria Locale - Piacenza
Via Antonio Anguissola,15 - 29121 Piacenza
Codice Fiscale: 91002500337
Ministero della Salute: 080101