Home / News / Utilizzo dei dispositivi di protezione individuale delle vie respiratorie

02/05/2022

Utilizzo dei dispositivi di protezione individuale delle vie respiratorie

Cosa cambia dal 1 maggio: disposizioni in materia di salute e sicurezza dei luoghi di lavoro

Disposizioni in materia di salute e sicurezza dei luoghi di lavoro: utilizzo dei dispositivi di protezione individuale delle vie respiratorie

A integrazione delle precedenti comunicazioni pubblicate sul portale del dipendente, in una nota il direttore generale ff Giuliana Bensa fornisce alcune disposizioni in merito all’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale delle vie respiratorie da parte dei lavoratori dell’Azienda, in seguito all’emanazione dell’Ordinanza del Ministero della Salute del 28.04.2022 e della Circolare nr. 1/2022 del Ministero per la Pubblica Amministrazione.

Come previsto nell’ordinanza, fino al 15.06.2022, è fatto obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie ai lavoratori, agli utenti e ai visitatori delle strutture sanitarie.
In ogni caso, anche a seguito delle valutazioni del Servizio di Prevenzione e Protezione, si prescrive l’obbligo di utilizzo di idonei dispositivi di protezione delle vie respiratorie fino al 15.06.2022 in qualsiasi luogo di lavoro aziendale:
• per il personale che si trovi a contatto con il pubblico e che sia sprovvisto di altre idonee barriere protettive
• per il personale che svolga la prestazione in stanze in comune con uno o più lavoratori, salvo che vi siano spazi tali da escludere affollamenti
• nel corso di riunioni
• nel corso delle file per l’accesso alla mensa o altri luoghi comuni (per esempio bar interni, code per l’ingresso in ufficio); in particolare deve essere indossata la mascherina all’ingresso al luogo di lavoro, al momento del passaggio del badge agli orologi
• per coloro che condividano la stanza con personale c.d. “fragile”
• in presenza di una qualsiasi sintomatologia che riguardi le vie respiratorie
• negli ascensori e in ogni caso in cui, anche occasionalmente, si verifichi la compresenza di più soggetti nel medesimo ambiente.

Sono confermate le altre disposizioni (es: lavaggio mani, sanificazione degli ambienti, aerazione dei locali, distanziamento, misurazione della temperatura all’ingresso del luogo di lavoro, ecc…); eventuali situazioni particolari potranno essere oggetto di rivalutazione del rischio da parte del Servizio Prevenzione Protezione.

Le disposizioni di cui sopra si applicano ai lavoratori (con qualunque forma contrattuale di rapporto di lavoro dipendente e atipico) e a chiunque abbia accesso agli uffici ed alle strutture aziendali. Per questa ragione è necessario portare in ogni caso sempre con sé la mascherina.

Si confermano le indicazioni precedenti secondo le quali:
- il personale sanitario deve utilizzare di norma la mascherina FFP2
- dopo il 30 aprile non è necessario il possesso del green pass per l’accesso al luogo di lavoro, per il servizio di mensa, per i concorsi pubblici, per i corsi di formazione; sono pertanto sospesi i relativi controlli
- rimane invece confermato l’obbligo vaccinale per i lavoratori fino al 31 dicembre 2022
- permangono le vigenti procedure di controllo per l’accesso alle strutture sanitarie da parte di visitatori e accompagnatori.

Ultimo aggiornamento: 16/03/2022

Azienda USL di Piacenza - via Antonio Anguissola 15. Codice fiscale: 91002500337
Azienda Unità Sanitaria Locale - Piacenza
Via Antonio Anguissola,15 - 29121 Piacenza
Codice Fiscale: 91002500337
Ministero della Salute: 080101