Home / News / Successo per il "Truck Tour Banca del Cuore 2022”

13/05/2022

Successo per il "Truck Tour Banca del Cuore 2022”

Si è trattato di un successo. Tantissime le persone che anche questa mattina erano incolonnate, fin dalle prime ore del giorno, lungo l’ultimo centinaio di metri del Pubblico Passeggio dedicati al “Truck Tour Banca del Cuore 2022”, parte integrante del grande Progetto nazionale di Prevenzione Cardiovascolare Banca del Cuore. Un’iniziativa promossa dalla “Fondazione per il Tuo cuore” dell’Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri, con il patrocinio della presidenza del Consiglio dei Ministri, del dipartimento nazionale di Protezione Civile, di Rai-Responsabilità Sociale e di Federsanità-ANCI.

Tre giorni – oggi l’ultimo, venerdì 13 maggio – in cui tanti cittadini hanno avuto la possibilità di sottoporsi a uno screening cardiologico completo e gratuito. Più nello specifico, le tante persone accorse si sono garantite:

 

  • screening di prevenzione cardiovascolare comprensivo di esame elettrocardiografico e screening aritmico;
  • stampa dell’elettrocardiogramma con tutti i valori pressori e anamnestici presenti su BancomHeart;
  • screening metabolico con il rilievo (estemporaneo) di 9 parametri metabolici con una sola goccia di sangue;
  • stampa del profilo glicidico, lipidico, uricemico e del proprio rischio cardiovascolare;
  • consegna del kit di 19 opuscoli di prevenzione cardiovascolare realizzati dalla Fondazione per il Tuo cuore

 

Non poteva che essere soddisfatta Daniela Aschieri, direttore Cardiologia dell’Ospedale Guglielmo da Saliceto di Piacenza: “L’adesione è stata notevole. In genere, l’affluenza a queste iniziative è sempre alta, peccato non poter accontentare tutti. Del resto in dodici ore riusciamo a prendere in carico 110 persone, non di più. Il segnale importante è che – ancora di più dopo il Covid – il bisogno percepito di salute è aumentato, la gente ha capito che bisogna controllarsi, prevenire. Questo, in fondo, è il punto: far capire alla gente che il 50% della salute, in ottica cardiovascolare, dipende dalle singole persone, ossia dal controllo di fattori di rischio quali il fumo, una cattiva alimentazione, l’assenza di attività fisica, il sovrappeso. Dipende, in sostanza, dai nostri stili di vita e da quanto ci prendiamo cura di noi stessi quando siamo ancora, almeno apparentemente, sani”.

L’accento, inevitabilmente, è caduto su prevenzione e stili di vita anche nelle parole di Andrea Magnacavallo, direttore sanitario dell’Azienda Usl di Piacenza: “Per un’azienda sanitaria appuntamenti come questi sono centrali perché promuovono la salute dei cittadini. Siamo quindi felici, considerate le sfide future in questo senso, che i nostri professionisti si adoperino per favorire la salute attraverso il meccanismo più virtuoso, quello appunto della prevenzione”.

 

E domattina, ancora cuore, con il Defibrillation Day, la giornata nazionale per sensibilizzare alla defibrillazione precoce con prove pratiche dimostrative nelle strade e nelle piazze.

Centro ideale della manifestazione sarà Piacenza, dove sono previsti due momenti di streaming per collegare idealmente tutte le piazze aderenti alla giornata. Punto focale degli eventi saranno piazza Cavalli e palazzo Gotico: nella nostra città, alla mattina, si sono dati appuntamento i rappresentanti di Progetto Vita, ANPAS, IRComunità APS e Associazione Italiana Cuore e Rianimazione “Lorenzo Greco” Onlus, in collaborazione con l’Azienda Usl di Piacenza e l’associazione Morosini “Moro per Sempre”. L’evento sarà trasmesso in diretta streaming, dalle 9.30 alle 13, sulla pagina Facebook dell’Ausl di Piacenza e dalle 15 alle 18 sulla pagina Facebook di Progetto vita e condiviso da Anpas, IRComunità e da tutti gli altri partner della giornata.

 

Ultimo aggiornamento: 16/03/2022

Azienda USL di Piacenza - via Antonio Anguissola 15. Codice fiscale: 91002500337
Azienda Unità Sanitaria Locale - Piacenza
Via Antonio Anguissola,15 - 29121 Piacenza
Codice Fiscale: 91002500337
Ministero della Salute: 080101