Giovani con disabilità e affettività, al via il progetto "Il sesso degli Hangeli"

Inserita in data 22/2/2018

Attenzione, il contenuto di questa notizia potrebbe non essere più attuale.
Puoi visualizzare le ultime news sulla Home Page del sito oppure effettuare una ricerca con il motore di ricerca interno
Aiutare i giovani con disabilità a comprendere meglio i propri impulsi e le proprie reazioni emotive, per educarsi all'affettività e alla sessualità. Ha preso il via da alcune settimane il laboratorio sperimentale “Il sesso degli Hangeli”: l'iniziativa vede il coinvolgimento dell'ufficio Interventi per la disabilità del Comune di Piacenza e del Consultorio Giovani dell'Ausl di Piacenza. Il nome nasce dalla considerazione che, come il sesso degli angeli è tradizionalmente ritenuto inesistente, così la sessualità dei ragazzi disabili viene spesso taciuta, talvolta negata, quasi sempre “dimenticata” nei progetti di vita che operatori e famiglie tracciano. I partecipanti, una decina di giovani tra i 18 e i 30 anni, sono già seguiti dall'ufficio Interventi per la disabilità e la maggior parte inseriti in percorsi formativi. Dopo un incontro iniziale conoscitivo tra i famigliari e gli educatori, i giovani partecipano in autonomia agli appuntamenti. Gli incontri, tenuti dalla psicologa Silvia Morelli e dall'educatore professionale Gualtiero Zanoli, entrambi esperti di percorsi relativi all'educazione sessuale nelle scuole, hanno l'obiettivo di fornire strumenti utili a vivere in maniera consapevole le varie fasi di una relazione, nel rispetto di sé e dell'altro, dalla scelta del potenziale partner, con una conoscenza reale e non idealizzata, alla quotidianità della relazione fino all'eventuale conclusione del rapporto. Attraverso strumenti già sperimentati nelle scuole, ma adattati alle caratteristiche di persone con immaturità affettiva e limiti cognitivi, si parla anche di corretta prevenzione e conoscenza dei rischi legati alla sfera sessuale. Vengono inoltre presentati gli spazi e gli operatori del Consultorio a cui i ragazzi possono rivolgersi in autonomia per avere informazioni affidabili e sostegno. Il laboratorio sperimentale “Il sesso degli Hangeli” si inserisce in un più ampio progetto educativo e riabilitativo al quale l'ufficio Interventi per la disabilità del Comune di Piacenza si sta dedicando da diversi anni: dalla semplice assistenza si è passati alla promozione dell'autonomia personale sotto tutti gli aspetti, dalla cura della persona e dell'ambiente domestico, alla conoscenza e fruizione del territorio, fino alle relazioni interpersonali e al lavoro.

Per maggiori informazioni:

Il sito del Comune di Piacenza

Azienda USL di Piacenza - via Antonio Anguissola 15. Codice fiscale: 91002500337
Azienda Unità Sanitaria Locale - Piacenza
Via Antonio Anguissola,15 - 29121 Piacenza
Codice Fiscale: 91002500337