Calcoli alla colecisti: tecnica innovativa per trattarli senza intervento chirurgico

Inserita in data 8/2/2020

Piacenza è tra i primi centri in Italia a trattare i calcoli alla colecisti senza ricorrere a un intervento chirurgico. Sono già sette i pazienti che hanno potuto evitare il bisturi grazie alla nuova tecnica, portata al Guglielmo da Saliceto da Giovanni Aragona, primario di Gastroenterologia dell’ospedale cittadino.
“Alcuni dei pazienti che si presentano in ospedale per i dolori addominali dovuti alle coliche biliari possono andare incontro a una complicanza detta colecistite acuta. Il trattamento standard prevede un intervento per rimuovere l'organo”. Ma non tutti possono andare sotto i bisturi in tutta tranquillità: per alcuni pazienti c’è un rischio chirurgico e anestesiologico. Per esempio, le persone in età avanzata, portatrici di diverse patologie. Proprio per loro la nuova tecnica rappresenta un’ottima chance alternativa:  “Possiamo intervenire – spiega Aragona - in maniera mininvasiva con un esame endoscopico, una specie di gastroscopia, che permette un rapido e definitivo drenaggio della colecisti infiammata all'interno dello stomaco”.  I primi risultati sono positivi: “Bastano pochi minuti per vuotare una colecisti infetta senza un intervento chirurgico e il malato può tornare a casa addirittura il giorno dopo”.

Azienda USL di Piacenza - via Antonio Anguissola 15. Codice fiscale: 91002500337
Azienda Unità Sanitaria Locale - Piacenza
Via Antonio Anguissola,15 - 29121 Piacenza
Codice Fiscale: 91002500337
Ministero della Salute: 080101