UNITA’ OPERATIVA SEMPLICE DIPARTIMENTALE DI CURE PALLIATIVE.

L’Unità Operativa di Cure Palliative, dislocata sul territorio, fa parte del Dipartimento di Oncologia dal quale deriva e ne è parte integrante.
E’ nata allo scopo di sviluppare la Rete delle Cure Palliative nella Provincia di Piacenza per aiutare il malato e la sua famiglia nel percorso di cura, assistenza, e accompagnamento alla morte durante le ultime fasi della vita.

Gli obiettivi della Unità Operativa sono :

  • valutare gli ingressi in Rete e gestire gli accessi all’Hospice;
  • garantire la continuità palliativa negli Hospice (Piacenza e Borgonovo);
  • fare consulenze in Ospedale, Case di Cura, Strutture extra-ospedaliere;
  • collaborare con i Medici di Medicina Generale per le cure palliative a domicilio;
  • garantire la presa in carico precoce e continuativa del paziente nei diversi ambienti (domicilio, ospedale)

L’Unità Operativa di Cure Palliative ha funzione di coordinamento all’interno della Rete ed orienta il paziente in carico all’ambiente assistenziale a lui più idoneo in quel momento cercando di ridurre il più possibile i tempi burocratici.

Accesso alla rete

Avviene tramite la compilazione ed invio all’ Unità Operativa di una scheda di attivazione della Rete Cure Palliative da parte del medico di medicina generale, medico ospedaliero o altri specialisti. Il numero di FAX al quale inviare la richiesta è:0523/317679

Il Case Manager:

  •  raccoglie la documentazione ed esegue la prima valutazione del paziente, sia in ospedale che a domicilio
  • valuta il caso a seconda dei criteri prestabiliti dal responsabile della Rete e dall’AUSL.
  • definisce se il paziente è idoneo all’accesso in rete, e orienta, in accordo con il medico delle Cure palliative e il medico proponente, il paziente alla struttura/forma di assistenza migliore.

Criteri clinici per l’ammissione alla Rete Cure Palliative

  • Pazienti con patologia neoplastica o cronico- degenerativa inguaribile in fase avanzata, (aspettativa di sopravvivenza. < di 120 giorni). Qualunque sia la patologia principale, non saranno ammessi pazienti già in fase agonica al primo accesso.
  • Pazienti con indice di Karnofsky inferiore o uguale a 50.
  • Ipotesi di sopravvivenza tra 120 – 180 giorni come temporaneo sollievo per la famiglia in condizioni di particolare gravosità assistenziale o presenza di problemi ambientali acuti (non clinici) anche se con Karnofsky > 50, ma con famiglia disponibile a riaccoglierlo.
  • Assenza o inopportunità di indicazione a trattamenti di cura specifici.

Fanno parte della Rete

HOSPICE

  • struttura nella quale sono garantite, in regime di residenzialità, le prestazioni di cure palliative;
  • le prestazioni in Hospice fanno parte integrante della Medicina Palliativa, assistenza sanitaria per le persone affette da malattia attiva, progressiva e in fase avanzata, con bisogni assistenziali più complessi ed impegnativi;
  • hanno come obiettivo principale la qualità della vita;
  • richiedono perciò un maggior livello di competenze professionali da parte di personale specializzato ed un alto indice di rapporto tra il numero di componenti dell’equipe e ciascun paziente ricoverato.

Hospice “Casa di Iris”, ubicato a Piacenza, via Bubba 98
Hospice di Borgonovo, via Pianello 100

Domicilio

Il domicilio rimane sempre la sede privilegiata dove poter curare ed assistere il paziente. Il Medico di Medicina Generale (MMG) supportato dall’èquipe infermieristica dell’assistenza domiciliare integrata (ADI), interviene a domicilio e può richiedere, se necessaria, la consulenza dello specialista di cure palliative.

Equipe Unità Operativa di Cure Palliative

Dott.ssa Raffaella Bertè , Responsabile - cell.334/8170646, r.berte@ausl.pc.it.
Davide Cassinelli, Case Manager  (cell.334/8170458, d.cassinelli@ausl.pc.it).
Dott.ssa Monica Bosco, medico palliativista. – m.bosco@ausl.pc.it
Alice Costa ,medico palliativista -  a.costa@ausl.pc.it
Silvia Bonfanti Infermiera Palliativista s.bonfanti@ausl.pc.it
Alice Guarnieri Infermiera Palliativista a.guarnieri@ausl.pc.it
Valentina Vignola Psicologa e Psicoterapeuta v.vignola@ausl.pc.it

Sede: Ospedale di Piacenza (Nucleo Antico - Edificio 7 - Ingresso E) tel. 0523/302261


dr.ssa Bosco, Dr.ssa Bertè, Davide Cassinelli.