U.O. Emergenza-Urgenza

U. O. Semplice Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura
Responsabile dr.ssa Ernesta Ester Pasetti
U. O. Semplice Residenza Trattamento Intensivo
Responsabile dr.ssa Daniela Toncini
U. O. Semplice Psichiatria di Consultazione e Raccordo con l’Ospedale
Responsabile dr.ssa Teresa Arcelloni
Il polo dell’Emergenza-Urgenza (EU) Psichiatrica contribuisce con la Direzione dei Centri di Salute Mentale e la Riabilitazione alla costituzione dell’area Psichiatria Adulti. Si articola in due aree di ricovero con collocazione sovra distrettuale - il Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura (SPDC) e la Residenza Trattamento Intensivo (RTI) - ed nella UOS Psichiatria di Consultazione e Raccordo con l’Ospedale (PCRO) alla quale afferiscono tutte le attività connesse ai rapporti con il Presidio Ospedaliero (PO) di Piacenza.
La Struttura s’inserisce nell’organizzazione del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche per garantire una pronta e completa risposta all’urgenza e ai bisogni di cura intensiva di persone affette da disturbi psicotici, nevrotici, di personalità in fase di scompenso psicopatologico che non può essere affrontato a livello terapeutico territoriale. Fornisce inoltre prestazioni al Presidio Ospedaliero attraverso attività in urgenza (consulenza e ricovero) e programmate (consulenza psichiatrica programmata, consulenza psicologica).
Il Direttore dell’Unità Operativa  Complessa garantisce il coordinamento tra le Unità Operative, con una presenza periodica nelle aree di ricovero e con riunioni strutturate, promuove i percorsi clinico-terapeutici e la centralizzazione sul paziente, favorisce l’integrazione con la Direzione dei Centri Salute Mentale (CSM), della Riabilitazione, della Neuropsichiatria Psicologia Infanzia Adolescenza (NPIA), e dei Servizi Tossicodipendenze (Ser.T)., agevola le attività di interfaccia con il Presidio Ospedaliero attraverso l’UOS PCRO, definisce le funzioni delle équipes e i percorsi formativi, si coordina con la direzione del dipartimento e con le strutture similari della RER.
L’UOC ha sede nell’Ospedale Guglielmo da Saliceto ed è collocata nella palazzina “Villa Speranza” (edificio 11A) con accesso da Via delle Valli 5.

Offerta

Le principali attività dell'U.O. C. Emergenza-Urgenza riguardano:

  • valutazione diagnostica di situazioni complesse sul piano psicopatologico e somatico che rendono opportuno un congruo periodo di osservazione clinica intensiva
  • impostazione tempestiva di trattamenti con gestione individualizzata della cura e monitoraggio continuo
  • gestione di pazienti con aggressività grave auto o eterodiretta o con gravi alterazioni comportamentali conseguenti a patologia psichiatrica
  • gestione di pazienti con patologia psichiatrica maggiore e prevalente in fase di scompenso acuto, che rende inaffidabile il trattamento ambulatoriale
  • impostazione di un rapporto con il CSM secondo il modello della presa in cura continuativa per pazienti in condizioni di scompenso psichico, in particolare per coloro che presentano scarsa adesione al trattamento, mancanza di supporti psicosociali idonei allo stato patologico in atto, prevalente discontinuità di rapporto con il CSM
  • contenimento di condizioni di emergenza sociale correlata a diagnosi psichiatrica, contemporaneo alla tempestiva realizzazione territoriale del progetto di ricostruzione/reperimento della rete/struttura di accoglienza
  • consulenza urgente/programmata alle Unità Operative del Presidio Ospedaliero di Piacenza

Le due aree di ricovero (S.P.D.C., R.T.I.) rispondono in modo diversificato alle richieste di ricovero, formulate dagli psichiatri invianti, sulla base delle molteplici esigenze del paziente e della sua famiglia.

SERVIZIO PSICHIATRICO DIAGNOSI E CURA

Via delle Valli n° 5, Piacenza
Responsabile: dr.ssa Ernesta Ester Pasetti
Il Servizio Psichiatrico Diagnosi e Cura (S.P.D.C.) è un'area di degenza ospedaliera dove vengono attuati ricoveri in urgenza per trattamenti psichiatrici volontari ed obbligatori.
Accoglie situazioni di urgenza e di crisi nelle quali sia inefficace o impraticabile ogni altra forma di trattamento e si renda indispensabile e indilazionabile un intervento terapeutico intensivo globale in struttura ospedaliera. In seguito a valutazione clinico-diagnostica gestisce le situazioni di acuzie attraverso la personalizzazione della cura, il coinvolgimento dei familiari e la collaborazione con gli operatori di riferimento territoriali. 
E’ dotato di 15 posti letto distribuiti in 7 stanze a due letti ed una stanza a letto singolo.
E’ garantita assistenza sanitaria nelle 24 ore con almeno 1 medico nelle ore diurne (12 ore) e 3 infermieri per turno. La continuità assistenziale è garantita dalla guardia psichiatrica dipartimentale.
I ricoveri che possono essere in regime di Trattamento Sanitario Volontario (TSV) e Trattamento Sanitario Obbligatorio (TSO) avvengono esclusivamente in urgenza.
Modalità di accesso
L’accesso è assicurato previa valutazione di uno specialista (nelle sue funzioni ordinarie o durante l’attività di continuità assistenziale) delle UUOO Emergenza-Urgenza, Centri di Salute Mentale, Riabilitazione a pazienti provenienti dai Centri Salute Mentale, Pronto Soccorso, domicilio, Presidio Ospedaliero e Residenza Trattamento Intensivo; in situazioni particolari da Neuropsichiatria Psicologia Infanzia Adolescenza (NPIA) e Servizio Tossico Dipendenze (Ser.T).
La presenza medica, durante il periodo notturno, festivo diurno e nel sabato pomeriggio, è garantita dalla guardia medica dipartimentale.

RESIDENZA TRATTAMENTO INTENSIVO

Via Delle Valli n° 5, Piacenza
Responsabile: dr.ssa Daniela Toncini
La Residenza Trattamento Intensivo (R.T.I.) è un'area di degenza non ospedaliera dove vengono attuati trattamenti con ricoveri brevi sulle crisi, trattamenti con ricoveri protratti di durata e finalità differenziate, in accordo con i progetti territoriali del C.S.M.; cure personalizzate a diverso grado di intensità assistenziale/riabilitativa di base; trattamenti intensivi diurni.
L'U.O. R.T.I. accoglie stati di scompenso psicopatologico acuto-subacuto, per i quali non è necessario o opportuno il ricovero ospedaliero in S.P.D.C.; situazioni multiproblematiche con quadri clinico-psichiatrici e di contesto esistenziale relazionale complessi di difficile gestione ambulatoriale.
E’ dotata di 20 posti letto distribuiti in 9 stanze doppie e 2 singole.
Garantisce assistenza sanitaria nelle 24 ore con almeno 3 operatori (di cui almeno 1 infermiere) durante il giorno e 2 operatori (di cui almeno 1 infermiere) durante la notte e con la presenza del medico e dello psicologo nelle ore diurne (8 ore). La continuità assistenziale è garantita dalla guardia psichiatrica dipartimentale.
Modalità di accesso
L'accesso avviene previa valutazione specialistica dei medici del CSM e, in specifiche situazioni, delle altre unità operative della Psichiatria Adulti (SPDC, Aree della Riabilitazione) e Neuropsichiatria Psicologia Infanzia Adolescenza con richieste sia di ricovero prioritario per condizioni di crisi sia di ricovero programmato.

UO SEMPLICE PSICHIATRIA DI CONSULTAZIONE E RACCORDO CON L’OSPEDALE

Via Delle Valli n° 5, Piacenza
Responsabile dr.ssa Teresa Arcelloni
L’U.O. Psichiatria di Consultazione e Raccordo con l’Ospedale (P.C.R.O.), ha una funzione di gestire l’interfaccia e la collaborazione con le diverse discipline ospedaliere di Piacenza.
Garantisce l’esecuzione di consulenze psichiatriche urgenti e programmate, consulenze psicologiche, interventi psicologici strutturati su casi selezionati di pazienti ricoverati (in regime ordinario o DH) al Presidio Ospedaliero di Piacenza:
- consulenza psichiatrica con cui si affrontano le problematiche concernenti i pazienti che soffrono di sintomatologie medico-chirurgiche e psichiatriche combinate. Obiettivo dell’attività è fornire una consultazione a medici richiedenti un orientamento diagnostico e terapeutico per la gestione immediata della crisi (consulenza urgente) o una risposta più articolata che conduca alla impostazione di un percorso di cura longitudinale in grado di accompagnare il paziente ed i familiari coinvolti al termine della fase del ricovero (consulenza programmata).
Le consulenze urgenti sono eseguite entro un’ora dal ricevimento della richiesta.
Le consulenze programmate, entro 24 ore dalla richiesta nei giorni feriali.
Le consulenze ai DH (day hospital) e al Servizio di Prevenzione e Protezione dell’Azienda sono programmate il martedì pomeriggio
- consulenza psicologica con cui si individuano i bisogni emotivi, relazionali e comunicativi del paziente ed in alcuni casi dei familiari. L’attività fornita comprende: valutazione psicologica clinico-cognitiva, emozionale, relazionale (al paziente); supporto psico-sociale ed emotivo relazionale (al paziente); supporto alla comunicazione e relazione interpersonale (a pazienti, familiari ed equipe curante); interventi psicologici strutturati in specifiche situazioni per apprendimento di strategie da adottare nel contesto delle problematiche individuate.
La consulenza psicologica viene attuata entro dieci giorni dalla richiesta
P.C.R.O. si avvale della collaborazione di tutti i Dirigenti Medici di SPDC e RTI, di due psicologhe e di un infermiere. Durante la notte e nei festivi, garantisce le consulenze psichiatriche urgenti avvalendosi dell’attività dei medici di guardia dipartimentale. Tutte le richieste di consulenza sono effettuate tramite il sistema informatico aziendale Galileo,  le consulenze urgenti si eseguono previa  telefonata da parte dal medico richiedente. 

Direttore di unità operativa

Dr. ssa Silvia Chiesa Dr. ssa Silvia Chiesa

Carta dei servizi