Ricetta Soffice Contest

Inventa scatta e vinci!

I problemi di deglutizione sono molto più comuni di quanto tu possa immaginare. Ecco perché anche i …diversamente buongustai non devono rinunciare al piacere del cibo, con i suoi colori, gusti e sapori. Si possono inventare tantissime ricette per variare l’alimentazione anche di coloro che soffrono di questo disturbo.

L’Azienda Usl di Piacenza è impegnata da anni, attraverso il gruppo multidisciplinare di professionisti chi si occupano di questi pazienti, a sensibilizzare la popolazione sui problemi della disfagia: il cibo elaborato e modificato per quelli che hanno difficoltà a deglutirlo è parte integrante della terapia e della cura.

In altre realtà italiane sono stati creati ricettari che vengono consegnati ai pazienti e ai loro familiari per aiutarli a cucinare. Nessun centro italiano, però, ha pensato di coinvolgere tutta la comunità per creare piatti facili, nutrienti ma anche invitati e buoni.

I primi a essere stati arruolati in questo progetto sono stati gli chef Daniele Repetti, Ettore e Stefano Ferri, Isa Mazzocchi, Carla Aradelli, Filippo Chiappini Dattilo e Aldo Scaglia. Grazie a loro è nato il volume Soffice Cucina. Dopo aver creato anche un’app, l’Ausl di Piacenza chiede a tutti gli appassionati di fornelli di ingegnarsi e di contribuire a creare nuove e gustose ricette per chi ha problemi di deglutizione.

Chi vuole partecipare al concorso Ricetta Soffice può inventare una ricetta “a prova di deglutizione”, condividerla attraverso il proprio profilo social con l’hashtag #ricettasoffice e partecipare alla sfida.
C’è tempo fino al 15 maggio.

Una giuria selezionerà le  ricette finaliste. Sarà poi il pubblico di Facebook a decretare il vincitore votando le ricette sulla pagina istituzionale dell’Ausl di Piacenza.

In palio ci sono golosi premi.

#ricettasoffice