La prevenzione è vita. Aiutala a crescere

Attraverso un progetto di umanizzazione pittorica, vogliamo rendere l’accesso agli ambulatori sempre più accogliente e rassicurante.
Grazie al tuo aiuto, gli spazi di piazzale Torino sarà oggetto di un intervento decorativo: colori e immagini permetteranno di migliorare le condizioni psicologiche ed emotive delle utenti.

Per decorare le pareti è stato scelto il tema dei fiori, come simbolo che parla alla donna: ciascun ambulatorio sarà caratterizzato da specie diversa. La curatrice del progetto è la celebre designer e cartoonist Sally Galotti.
Il progetto di umanizzazione pittorica del Centro Salute Donna di Piacenza è il primo che si rivolge esclusivamente alle donne realizzato in Emilia Romagna e il secondo in Italia.

Scopri cosa realizzeremo insieme ai nostri sostenitori

La cura nel colore

Scopri il progetto di umanizzazione pittorica

La sala delle rose

Lo spazio riqualificato per le procedure interventistiche

La nuova sala relax

Rajapack regala alle donne uno spazio per l’attesa

Le sale ecografia

Federfarma dona il restyling di un altro ambulatorio

La sala mammografia

La Fondazione di Piacenza e Vigevano sostiene il progetto

La cura nel colore

Insieme ad Armonia e al contributo di tanti donatori, stiamo realizzando un progetto di umanizzazione pittorica degli spazi del Centro Salute Donna di Piacenza.
Non semplici pareti decorate, ma ambienti che raccontano, proteggono e incoraggiano.

Perché i fiori?

Le decorazioni scelte per abbellire le pareti degli ambulatori del Centro Salute Donna saranno i fiori, simboli che parlano alla donna.
Ciascuna stanza sarà decorata con un tema differente. Vogliamo trasmettere alla donna un messaggio chiaro: “Ogni paziente sarà trattata come un fiore”.
Insieme possiamo alleggerire l'ansia e dare energia e tranquillità a chi si deve sottoporre a una visita o a un controllo.

il Progetto

La tua generosità e il tuo aiuto concreto ci aiuteranno a portare serenità alla salute di tante donne e contribuire al benessere dell’intera collettività. Per informazioni sulle modalità di sostegno del progetto contattaci: telefona allo 0523.385866 oppure scrivi una mail a romina.cattivelli@armoniapiacenza.it

[back]

L’ambulatorio delle rose

Il Centro Salute Donna di Piacenza, centro di riferimento provinciale, è dotato di tutti gli strumenti utili alla diagnosi di tumore al seno.
Quando mammografia o ecografia evidenziano la possibile presenza di una lesione, il personale può proporre alla donna di eseguire un agoaspirato, una biopsia ecoguidata o una biopsia con Mammotome.

La sala dedicata a queste delicate procedure interventistiche è stata la prima a essere riqualificata da Armonia,
grazie al sostegno del Rotary Club Valli Nuer e Trebbia e di Ritchie&Bros.
Sally Galotti, esperta di healthcare design, ha scelto per questo ambiente una decorazione con bellissime rose.

Abbiamo voluto dare alle pazienti, fin dal primo accesso agli ambulatori, la sensazione di entrare in un ambiente accogliente e rassicurante,
capace di stimolare un impatto emotivo positivo e uno stato di rilassamento in un momento così denso di emozioni come quello della sala interventistica, in cui si svolgono gli accertamenti invasivi che permetteranno di formulare una diagnosi precisa.

“Bisogna creare posti stupendi, posti più belli di casa propria – dice Romina Cattivelli, presidente di Armona - posti che raccontino la competenza dei medici,
che invitino a fare prevenzione, che accolgano tutte le donne. Possiamo davvero migliorare la vita di tante donne con poco”.
[back]

La nuova sala relax

Il progetto di umanizzazione pittorica del Centro Salute Donna prevede la realizzazione di un nuovo spazio per chi si deve sottoporre alla biopsia.
In questa sala, colori, decorazioni e arredi aiuteranno le donne a ridurre lo stress che accompagna l’attesa dell’esito.
Vogliamo dare a ogni paziente l’opportunità di vivere questi momenti cruciali nel miglior modo possibile, sola con sé stessa o con chi l’accompagna.
La stanza sarà decorata con papaveri alle pareti e dotata di arredi accoglienti e confortevoli, di un angolo tisane e di uno spazio per scrivere i propri pensieri.

Rajapack è un’azienda leader nel mercato degli imballaggi che si è impegnata a realizzare la nuova sala relax.
Grazie all’impegno di Rajapack è nata l’iniziativa #comeunfiore grazie alla quale, per ogni condivisione di questo post,
Rajapack donerà 1 € ad Armonia Onlus.

Vai sulla pagina facebook di Rajapack e condividi il post.
Potrai contribuire a rendere ancora più bella e accogliente la sala relax.

“Attraverso questo progetto, che sposa perfettamente il nostro impegno a favore del territorio e in particolare delle donne,ci piace pensare
– sottolinea Lorenza Zanardi, direttore generale di Rajapack Italia - di rendere meno oscuri i momenti di solitudine delle donne che affrontano il cancro,
attraverso i benefici dell’arte e dei colori. L’impegno, la passione e la profonda umanità del personale sanitario del Centro Salute Donna hanno reso ancor più semplice la nostra scelta. È un gesto delle donne per le donne”.
[back]

Gli ambulatori per le ecografie

Il progetto di umanizzazione pittorica del Centro Salute Donna prevede anche la riqualificazione dei due ambulatori dedicati alle ecografie.
Tulipani, petunie e bambù accompagneranno le pazienti, creando un ambiente gradevole e confortevole.

In questo modo, la donna si sentirà accolta e subito coinvolta in un percorso verso la miglior cura possibile.
Il restyling degli ambulatori per le ecografie sarà reso possibile grazie al contributo di Federfarma Piacenza.

I fondi sono stati raccolti grazie alla campagna “Dona un fiore per il Centro Salute Donna”:
a dicembre, in 57 farmacie del territorio, sono state proposte speciali lattine con una cialda di terra contenente il seme di una petunia.
Grazie all’impegno dei farmacisti e al contributo di tanti, sono stati fondi per decorare le sale dedicate all’ecografia.

“Siamo consapevoli – evidenzia Federfarma - che nelle sale del Centro le pazienti sono in attesa di risposte che potrebbero seriamente stravolgere la loro vita.
Crediamo che oltre alla passione, all’impegno e alla profonda umanità dei professionisti sanitari, un ambiente dedicato e decorato in modo accogliente possa contribuire anche solo per qualche momento ad alleggerire lo stato d’animo di coloro che lì sono in attesa”.
[back]

La sala mammografia

Il progetto di umanizzazione pittorica del Centro Salute Donna prevede anche il restyling della sala dedicata alla mammografia.
Le orchidee potranno trasmettere tranquillità ed energia alle donne che aderiscono allo screening per la prevenzione del tumore al seno.

Le decorazioni della sala mammografia sono state donate grazie al contributo della Fondazione di Piacenza e Vigevano
e di tanti donatori privati che hanno sostenuto il progetto con piccole e grandi donazioni.

[back]