Sportello informativo DSP REACH-CLP

Per saperne di più più sulle Autorità competenti per il controllo

Il sistema REACH prevede che gli Stati membri nominino una o più autorità competenti per collaborare con l'Agenzia e la Commissione europea e per svolgere i compiti previsti da REACH.

Fra i compiti delle autorità competenti degli Stati membri vi è quello, importante, di affiancare l'industria nell'adempimento dei suoi doveri disposti da REACH. Gli Stati membri devono istituire servizi nazionali di assistenza tecnica per fornire consulenza su obblighi e responsabilità a fabbricanti, importatori e utilizzatori a valle, nonché a qualsiasi altra parte interessata (Helpdesk Reach).

Ai sensi della Legge 46/2007, l’Autorità competente a livello nazionale nella gestione del Reach è il Ministero della salute, che opera d’intesa con il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, il Ministero dello sviluppo economico e il Dipartimento per le politiche comunitarie della Presidenza del Consiglio dei Ministri, coordinandosi con le Regioni e Province Autonome.

Per gli aspetti tecnico-scientifici l’Autorità competente si avvale principalmente di due organi tecnici, il Centro nazionale delle sostanze Chimiche (CSC) istituito presso l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) e l'Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA - ex APAT).
Le Regioni congiuntamente al Ministero della salute devono attuare le opportune azioni di vigilanza e controllo, sulla base dello specifico piano approvato con il Decreto Interministeriale del 22/11/2007.

Con l’obiettivo di permettere il coerente adeguamento delle conoscenze e del sistema di vigilanza e controllo per concorrere all’attuazione del Regolamento REACH, è stato siglato in data 29 ottobre 2009 l’Accordo Stato-Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano (G.U. n. 285 del 7 dicembre 2009).
Con D.G.R. n. 356/2010 la Regione Emilia-Romagna ha recepito il succitato accordo e definito come autorità competenti per i controlli sull’applicazione del regolamento REACH i DSP delle AUSL.

Il Dipartimento di Sanità Pubblica è l’Autorità Competente per l’attuazione, non solo del Regolamento REACH, ma anche del Regolamento n.1272/2008/CE (Regolamento CLP - Classification, Labelling and Packaging) nel rispetto delle procedure relative alla normativa concernente la classificazione, l’etichettatura, l’imballaggio, scheda di sicurezza ed immissione sul mercato delle sostanze e delle miscele impiegate negli ambienti di vita e di lavoro.

Questa pagina è stata modificata il: 04/10/2012

Azienda USL di Piacenza - via Antonio Anguissola 15. Codice fiscale: 91002500337
Azienda Unità Sanitaria Locale - Piacenza
Via Antonio Anguissola,15 - 29121 Piacenza
Codice Fiscale: 91002500337