- Ampliare l’obiettivo ai nuovi bisogni di salute mentale
- Una riforma riuscita

21/22 settembre 2018 - Collegio Alberoni – Sala degli Arazzi - Piacenza

Con i saluti di Mila Ferri, responsabile dell’Area di Salute Mentale della Regione Emilia Romagna e di Luca Baldino, direttore generale dell’Ausl di Piacenza, si aprirà venerdi 21 settembre il primo dei due convegni organizzato dal Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze Patologiche di Piacenza. “Da  180 a 360 gradi: ampliare l’obiettivo ai nuovi bisogni di salute mentale” è il titolo del primo appuntamento su cui interverranno, nella sala degli Arazzi del collegio Alberoni, gli psichiatri.

Introduzione
9:30
“Da 180 a 360°: ampliare l’obiettivo ai nuovi bisogni di salute mentale

Giuliano Limonta - Direttore DSM-DP AUSL di Piacenza

Relazioni del mattino
10:00
“La rivoluzione di velluto a 41 anni dalla 517/1977 sulla ‘Integrazione scolastica dei minori portatori di handicap’: l’evoluzione dell’UONPIA”

Paolo Stagi – Neuropsichiatra Infantile Direttore UONPIA AUSL di Modena
Stefano Palazzi – Neuropsichiatra Infantile, ( già ) Direttore UONPIA  AUSL di Ferrara

10:45
“Il trattamento delle difficoltà evolutive precoci e la prevenzione in età adulta

Dora Knauer - Psichiatra Infantile, Servizio Psichiatria Infanzia e Adolescenza Ospedali Universitari di Ginevra (CH)

11:45
“Figli di persone con disturbi mentali gravi. Prospettive di ricerca e bisogni assistenziali”

Giovanni De Girolamo – Psichiatra (già) Direttore Scientifico Responsabile U.O. Psichiatria Epidemiologia IRCS Fatebenefratelli di Brescia

13:00/ 14:30 Pausa pranzo

Relazioni del pomeriggio
14:30
“Precursori ieri … Pionieri oggi? Le sfide dell’integrazione in psichiatria dell’adolescenza”

Stefano Costa – Neuropsichiatra  Infantile,  Responsabile U.O.S. Psichiatria Età Evolutiva DSM-DP AUSL di Bologna

15:15
“Dipendenze e psicopatologia: è ancora doppia diagnosi?”

• Michele SanzaPsichiatra, Direttore U.O .Dipendenze Patologiche AUS L  Romagna

16:00
“La follia degli altri: il dispositivo transculturale nella psichiatria dei migranti”

Patrizia Bevilacqua –Psicoterapeuta Servizio di Clinica Transculturale Cooperativa Crinali di Milano

 

Sabato 22 settembre invece si tratterà  dell’impatto della legge Basaglia “sulla pragmatica e disincantata Piacenza”. Dopo il saluto del Sindaco Patrizia Barbieri e del Direttore Generale Luca Baldino, alle 9,15 si aprirà la seconda giornata con l’introduzione del direttore del Dipartimento di Salute Mentale dell’Ausl piacentina, Giuliano Limonta, per poi proseguire con gli altri interventi.

Prima sessione: IL TEMPO DEGLI EROI
Le gesta, le imprese, le testimonianze

9.30
(lettura magistrale)

“Le radici culturali della riforma”
Stefano Mistura (già) Direttore DSM-DP AUSL di Piacenza

10.15
Intervista ai protagonisti e ai testimoni:
Gabriella Aramini - Gabriella Mezzadri - Stefano Mistura- Giovanni Neri - Giovanni Smerieri
intervistati da Mauro Molinaroli – giornalista

Seconda sessione: IL TEMPO DEGLI UOMINI
Le opere e i giorni

11.30
“La nuova geografia dei servizi di salute mentale”
Giuliano Limonta - Direttore DSM-DP AUSL di Piacenza

12.00
“Ricovero psichiatrico: un importante indicatore dell’evoluzione dei servizi”
Silvia Chiesa - Direttore U.O. Emergenza Urgenza DSM-DP AUSL di Piacenza

12.30
“Psichiatria di Collegamento e inclusione sociale: una declinazione aggiornata del Welfare di Comunità”

Corrado Cappa - Direttore U.O. Psichiatria di Collegamento e inclusione sociale DSM-DP AUSL di Piacenza

13.00 Valutazioni, dibattito, conclusioni

Per approfondire

Questa pagina è stata modificata il: 14/09/2018

Azienda USL di Piacenza - via Antonio Anguissola 15. Codice fiscale: 91002500337
Azienda Unità Sanitaria Locale - Piacenza
Via Antonio Anguissola,15 - 29121 Piacenza
Codice Fiscale: 91002500337