Giornata Mondiale del Rene

Centro Commerciale IperCoop, dalle 10,30 alle 17, Piacenza

La Giornata Mondiale del Rene si svolge ogni anno. In tutto il mondo si contano molte centinaia di eventi: dall’Argentina alla Malesia, dal Giappone all’Italia. Tutto ciò, per creare consapevolezza. Consapevolezza per assumere comportamenti preventivi, consapevolezza dei fattori di rischio, consapevolezza su come vivere con una malattia renale. Una grande, articolata iniziativa per salvaguardare la salute dei reni di tutti.

L’Azienda USl di Piacenza aderisce come sempre all’iniziativa mettendo in campo, venerdi  15 marzo, i medici e infermieri del reparto di Nefrologia e Dialisi dell’ospedale.
Infatti gli operatori sanitari saranno presenti nel Centro Commerciale IperCoop il Gotico dalle 10,30 alle 17,00, per informare, per far conoscere i segni delle malattie renali e per misurare la pressione arteriosa.

Il filo che lega queste attività è quello della prevenzione di malattie che colpiscono un italiano su dieci; spesso non ci si accorge dell’insorgere della patologia renale perché non ci sono sintomi importanti. Addirittura un italiano su sei potrebbe avere una compromissione di grado medio della funzione renale e addirittura il 3 per cento di livello medio-avanzato.

L’appuntamento serve a porre l’attenzione sui rischi di sviluppare malattie renali correlate a stili di vita dietetici alterati, in particolar modo riguardo all’obesità.
 Il reparto di Nefrologia e Dialisi di Piacenza, diretto da Roberto Scarpioni, segue un migliaio di pazienti con malattia renale a vari stadi negli ambulatori, mentre un numero maggiore è gestito nelle fasi iniziali della malattia insieme ai medici di medicina generale, che hanno ruolo importante nel riconoscere e filtrare i pazienti a rischio.

La malattia renale cronica è una patologia in costante crescita ed è ormai un problema clinico, sociale e anche economico importante. È realistica la stima che nella popolazione adulta in Italia il 10/12 per cento della popolazione abbia un iniziale danno renale, ma il problema rimane ancora poco conosciuto e sottovalutato perché spesso clinicamente senza sintomi, almeno nei primi stadi della malattia.

Con esami semplici e poco costosi, del sangue e delle urine, e talvolta con un’ecografia renale, è possibile accertare la presenza di una malattia renale.

Questa pagina è stata modificata il: 12/03/2019

Azienda USL di Piacenza - via Antonio Anguissola 15. Codice fiscale: 91002500337
Azienda Unità Sanitaria Locale - Piacenza
Via Antonio Anguissola,15 - 29121 Piacenza
Codice Fiscale: 91002500337