Salta al contenuto

Presentazione

Svolge attività istituzionali di sorveglianza e profilassi delle malattie infettive e diffusive.
L’attività di sorveglianza delle malattie infettive comprende l’accettazione delle segnalazioni da parte dei medici territoriali o ospedalieri h24, l’inchiesta epidemiologica in base all’agente eziologico, gli interventi operativi di profilassi secondaria sui conviventi e contatti dei malati, la gestione dei focolai di covid e le attività di screening (epatite C).
Effettua l’inchiesta epidemiologica, individua i contatti a rischio, mantiene i flussi informativi con la Regione e svolge attività di coordinamento del gruppo aziendale per la sorveglianza.

Sono in carico all’unità operativa gli interventi operativi di profilassi su soggetti ad alto rischio: i portatori di HBsAg e i loro familiari, persone vittime di punture accidentali, i profughi e i rifugiati politici.

Cosa facciamo

Accettazione delle segnalazioni di malattie infettive e relativa inchiesta epidemiologica

Notifica a cura del medico accertatore:

COVID-19

Epidemiologia, gestione dei casi di positività e dei focolai insorti in comunità (scuole, centri diurni e strutture socio-assistenziali)

Tubercolosi e test Mantoux

Segnalazione di malattia e contatti, presa in carico ed esecuzione dell’inchiesta epidemiologica,

esecuzione test Mantoux di screening e su richiesta dell’utente (viaggi, esigenze lavorative)

Screening epatite C

Responsabile di unità operativa
Rampini Alessandra

Ultimo aggiornamento

30-12-2022 13:12

Non hai trovato quello che cercavi?

Segnala un problema e aiutaci a migliorare il servizio, oppure parla con noi.

Questa pagina ti è stata utile?